Riforma III dell'imposizione delle imprese12. Febbraio 2017

Obiettivo: Alcuni vantaggi fiscali per le imprese dovrebbero essere eliminati, poiché non sono più accettati a livello internazionale. In compenso dovrebbero essere introdotti nuovi sgravi fiscali per le imprese.

Riforma III dell’imposizione delle imprese – votazioni del 12 febbraio 2017

Situazione attuale

Alcune imprese hanno la loro sede in Svizzera, ma operano soprattutto all’estero. Tali imprese beneficiano di uno sgravio fiscale. Pagano quindi meno imposte rispetto ad altre imprese. Questi sgravi fiscali non sono più compatibili con gli standard internazionali.

Motivo per cui il Parlamento ha adattato il sistema di imposizione delle imprese. Contro tale legge è stato chiesto il referendum. Per questo motivo ora siamo chiamati a votare su tale legge.

Che cosa cambierebbe?

Se la proposta viene accettata, gli attuali sgravi fiscali sono aboliti. In compenso vengono introdotti nuovi sgravi fiscali, di cui però tutte le imprese in Svizzera possono usufruire. Le singole misure sono disponibili su www.easyvote.ch/rii3. 

Nella maggior parte delle nuove misure di sgravio fiscale, i Cantoni stessi possono decidere se e come introdurli nel Cantone. Gran parte dei Cantoni intendono ridurre la loro imposta sulle imprese. Ciò significa meno entrate per i Cantoni. Per questo motivo la Confederazione sostiene i Cantoni con ulteriori finanziamenti.

La Confederazione calcola di dover affrontare costi aggiuntivi di circa 1.1 miliardi di franchi all’anno. Ulteriori costi per la Confederazione e i Cantoni sono difficili da prevedere.

Argomenti dei favorevoli

  • Gli attuali sgravi fiscali devono essere aboliti. Se tuttavia non vengono introdotte nuove misure, le imprese si trasferiscono in Paesi dove le imposte sono più basse e non pagano più imposte in Svizzera. 
  • Ne approfittano tutte le imprese: molte imprese pagano meno imposte e i posti di lavoro esistenti sono garantiti.
  • I Cantoni sono favorevoli alla proposta: grazie alla riforma possono restare attrattivi per le imprese.

Argomenti dei contrari-e

  • La proposta è volutamente incomprensibile. Solo gli esperti sono in grado di capire di cosa si tratta. 
  • Solo le grandi imprese approfittano della riforma: mentre le loro imposte si abbassano, la Confederazione e i Cantoni incassano almeno 2.7 miliardi di franchi in meno.
  • Già nell’ultima riforma dell’imposizione delle imprese la popolazione era stata ingannata. Le spese sono state un multiplo di quanto inizialmente annunciato dalla Confederazione.