Che cos'è easyvote?

easyvote - semplice e neutrale

L'obiettivo di easyvote è quello di motivare i giovani tra i 18 e i 25 anni ad interessarsi alla politica e a conoscere sufficientemente i temi e i processi politici in modo da non sentirsi sopraffatti. In questo modo, i giovani dai 18 ai 25 anni si sentono responsabilizzati e motivati ad andare a votare. easyvote mira a raggiungere la più alta affluenza possibile tra i giovani tra i 18 e i 25 anni. easyvote rafforza l'interesse e l'impegno politico fornendo informazioni sulle votazioni, le elezioni e temi politici attuali. Inoltre, easyvote-school promuove la cultura del dibattito. Grazie a questo contributo completo alla formazione politica dei giovani adulti, easyvote riduce il senso di sopraffazione e rafforza l'interesse per la politica. Le offerte principali di easyvote sono gli opuscoli easyvote, i video easyvote e la piattaforma d'informazione sulla politica easyvote.ch. Con il progetto easyvote-school, easyvote promuove anche le competenze di base della formazione politica per il livello secondario II e rafforza le conoscenze su temi politici specifici e oggetti in votazione. Le offerte easyvote sono prodotte con la partecipazione di 190 volontarie e volontari. easyvote è un progetto della Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani (FSPG).

Il modello easyvote

  1. Da un lato, easyvote rafforza l'interesse politico e l'impegno civico. Questi obiettivi si ottengono promuovendo le discussioni e rendendo accessibili le informazioni sulle votazioni, elezioni e argomenti politici concreti. 
  2. Dall'altro lato, easyvote cerca di ridurre la sensazione di incomprensione, che è spesso presente durante le votazioni e le elezioni. Questo obiettivo si ottiene attraverso un'informazione semplice e neutrale sulle votazioni e le elezioni e attraverso l'educazione alla cittadinanza.

Il gruppo target

Il gruppo target di easyvote corrisponde ai giovani adulti tra i 18 e i 25 anni. Per motivare nel modo più mirato possibile i giovani alla partecipazione politica, easyvote collabora con l'istituto gfs.bern per condurre un'analisi del gruppo target (maggiori informazioni).

Sono quattro i gruppi di giovani che stanno al centro dell'interesse di easyvote:

  • Il gruppo degli impegnati è formato da giovani generalmente molto coinvolti in politica. Essi prendono parte ad attività convenzionali come votare alle elezioni, discutere con gli amici, e inoltre non sono riluttanti a far parte di gruppi interessati ai parlamenti dei giovani, movimenti giovanili dei partiti, o a rivestire ruoli di carattere politico.
  • Il gruppo dei partecipanti convenzionali è formato da giovani che occasionalmente firmano un referendum o una petizione, si recano alle urne per votazioni e/o elezioni, discutono con amici e parenti.
  • Il gruppo degli affini digitali è formato anch'esso da giovani che votano, come nel caso dei partecipanti convenzionali. Essi prediligono, tuttavia, la partecipazione via internet. Preferiscono firmare petizioni online piuttosto che per strada, prendono parte più di ogni altro gruppo ad azioni sui social media, dove su uniscono a gruppi di carattere politico, discutono con chi sta loro intorno non solo a tavola o durante la pausa, ma anche via Whatsapp, Facebook, Twitter, ecc.
  • Il gruppo dei partecipanti (analogici) non convenzionali è formato da giovani che in molti modi rappresentano l'antitesi degli affini digitali. Da un lato, ad esempio, essi mostrano una diffidenza nei confronti dei social media e di internet. Sono quindi disposti a firmare una petizione - ma solo se non è online. Non lasciano alcun commento nei portali di notizie online e non prendono parte ai gruppi sui social media. Nonostante ciò sono molto spesso disposti a partecipare a manifestazioni e unirsi a gruppi di persone interessate, ma dimostrano chiaro disinteresse nel prendere parte ad attività legate ad organizzazioni consolidate e strutturate come parlamenti o partiti.

Principi di base

easyvote è percepito come un attore professionale, neutrale e trasparente nel promuovere la partecipazione politica dei giovani adulti.

  • easyvote è considerato in tutta la Svizzera un centro di competenza per la promozione della partecipazione politica formale dei giovani adulti.
  • Vengono sviluppate e ottimizzate misure per l'aumento dell'affluenza alle urne dei giovani adulti sulla base di fondamenti scientifici.
  • Le misure di conformità promuovono la minimizzazione del rischio, maggiori efficienza, efficacia e credibilità.

La Neutralità

easyvote è un'organizzazione politicamente neutrale. La neutralità è garantita per tutte le offerte easyvote. Durante la produzione degli opuscoli per le votazioni e le elezioni, così come per la produzione dei video easyvote, viene eseguito un rigoroso processo di produzione per garantire la neutralità dei contenuti.

La neutralità dei video e degli opuscoli easyvote per votazioni ed elezioni ha la massima priorità. Esistono diverse misure volte a garantire la neutralità di easyvote:

  • Tutti i testi degli opuscoli easyvote per le votazioni e per le elezioni si basano sulle informazioni contenute nel materiale ufficiale della Confederazione e dei Cantoni.
  • I testi degli opuscoli easyvote per le votazioni e per le elezioni sono creati secondo un processo di produzione chiaramente definito. Durante questo processo, il testo viene rivisto da almeno otto persone. In questo modo si applica il "principio dei 16 occhi". Questo assicura che il testo non sia influenzato dall'opinione politica personale di una singola persona.
  • Per ogni fase del processo di produzione esistono inoltre degli elenchi predefiniti di criteri da rispettare ben precisi. La stesura e i controlli dei testi devono attenersi rigorosamente a questi criteri.
  • I video vengono creati a loro volta sulla base dei testi dell'opuscolo. Anche in questo modo viene garantita la neutralità.

Se desidera ottenere ulteriori informazioni non esiti a contattarci in qualsiasi momento.

Il processo di produzione easyvote