economia verde25. Settembre 2016

Obiettivo: La Confederazione, i Cantoni e i Comuni dovrebbero impegnarsi affinché l’economia utilizzi con parsimonia le risorse naturali ed eviti il più possibile i pericoli per l’ambiente.

Economia verde – votazioni del 25 settembre 2016

Situazione attuale

Per vivere abbiamo bisogno di risorse naturali quali ad esempio l’acqua, il suolo, il legno o altre materie prime. L’impronta ecologica misura la quantità di risorse naturali che consumiamo. Essa indica la superficie che sarebbe necessaria affinché queste risorse naturali consumate possano rinnovarsi. Per esempio, la materia prima legno: l’impronta ecologica misura la quantità di legno che consumiamo e indica la superficie che sarebbe necessaria affinché la quantità di legno consumata possa ricrescere. 

 Se nel mondo tutti consumassero tante risorse naturali come la popolazione svizzera sarebbe necessaria una superficie pari a tre pianeti Terra per consentire alle risorse naturali di rinnovarsi. L’impronta ecologica della Svizzera è quindi pari a tre pianeti Terra.

Che cosa cambierebbe?

L’iniziativa chiede che entro il 2050 l’impronta ecologica della Svizzera non superi l’equivalente di un pianeta Terra. Se l’iniziativa viene accettata, la Confederazione, i Cantoni e i Comuni dovrebbero impegnarsi affinché l’economia svizzera utilizzi con parsimonia le risorse naturali ed eviti il più possibile i pericoli per l’ambiente. 

L’iniziativa chiede tra l’altro che Confederazione, Cantoni e Comuni promuovano cicli della materia chiusi. Ciò significa che l’economia deve usare le risorse naturali in modo parsimonioso e ridurre il più possibile i rifiuti. Se tuttavia dovessero esserci rifiuti, questi devono essere riutilizzati. 

Per adempiere la richiesta dell’iniziativa, la Confederazione deve fissare regolarmente degli obiettivi. Se gli obiettivi non sono raggiunti, la Confederazione, i Cantoni e i Comuni sono chiamati ad adottare misure: la Confederazione può tra l’altro promuovere la ricerca oppure emanare nuove leggi (p. es. su come un prodotto deve essere realizzato)

Argomenti dei favorevoli

  • Oggi la pressione sull’ambiente è troppo alta. Andando avanti così, distruggeremo le basi vitali dei nostri figli e nipoti. 
  • L’iniziativa promuove nuove idee permettendo così alle aziende svizzere di distinguersi dalle altre. Ciò rende l’economia più forte. 
  • Grazie alle misure, la qualità dei prodotti aumenta: i prodotti hanno una durata di vita più lunga e non devono subito essere buttati via una volta usati.

Argomenti dei contrari-e

  • L’iniziativa vuole ottenere troppo in troppo poco tempo: le misure adottate troppo rapidamente possono danneggiare l’economia. Questa invece ha bisogno di tempo per adattarsi. 
  • Le regole richieste rendono più cara la produzione, aumentando di conseguenza anche i prezzi per i consumatori.  
  • Per mettere in atto l’iniziativa lo Stato ha bisogno di più soldi e più personale. Ciò richiede costi elevati.