Legge sulle armi19. Maggio 2019

Obiettivo: La legge sulle armi dovrebbe venire modificata. 

Legge sulle armi – Votazioni del 19 maggio 2019

Situazione attuale

In Svizzera esiste una legge sulle armi. Uno degli obiettivi della legge sulle armi è quello di prevenire l’abuso delle armi. Ad esempio, alcune armi sono vietate.

La Svizzera è membro dell’accordo di Schengen e dell’accordo di Dublino. Per questo lavora a stretto contatto con l’Unione Europea (UE) in materia di politica di sicurezza. Nel 2017, l’UE ha adeguato le proprie norme in questo settore (direttiva UE sulle armi). La Svizzera vuole ora adeguare la propria legge sulle armi in linea con queste modifiche.

Siamo ora chiamati a votare su tali modifiche alla legge sulle armi.

Che cosa cambierebbe?

Se l’oggetto viene accettato, ci saranno ulteriori misure contro l’abuso delle armi. Tutte le armi e tutte le componenti delle armi (ad es. munizioni, caricatore) dovranno essere contrassegnate individualmente. Questo contrassegno determinerà chiaramente la provenienza delle armi e delle componenti delle armi. Inoltre, le venditrici e i venditori di armi e componenti di armi dovranno comunicare in formato elettronico tutti gli acquisti e le vendite all’ufficio cantonale delle armi. Un’ulteriore misura contro l’abuso di armi è il miglioramento dello scambio di informazioni con altri membri Schengen.

Con le modifiche, le armi semiautomatiche dotate di un caricatore ad alta capacità di colpi entreranno a far parte della categoria delle armi vietate. Le armi die questa categoria potranno venire acquistate solo con un’autorizzazione eccezionale. Un’autorizzazione eccezionale sarà concessa, ad esempio, ai membri delle società di tiro o alle tiratrici e ai tiratori sportivi. 

Inoltre, per la categoria delle armi vietate ci saranno ulteriori disposizioni. I membri delle società di tiro nonché le tiratrici e i tiratori sportivi dovranno dimostrare che aderiscono ancora a una società di tiro o che sono tiratrici e tiratori sportivi anche a distanza di cinque e dieci anni dall’acquisto di un’arma di questa categoria. Le persone che collezionano armi e i musei dovranno dimostrare che riescono a garantire una custodia sicura delle armi, nonché tenere un registro della loro collezione. Chiunque sia già oggi in possesso di un’arma del genere, potrà tenere l’arma. Tuttavia, entro tre anni quest’arma dovrà essere registrata all’ufficio cantonale delle armi.

Argomenti dei favorevoli

  • Le modifiche garantiranno che la Svizzera continui a essere membro di Schengen/Dublino. 
  • Le modifiche risponderanno ai recenti sviluppi, come ad es. gli attacchi terroristici. Questo migliora la sicurezza contro l’abuso di armi. 
  • La Svizzera stessa ha collaborato alle modifiche della direttiva UE sulle armi e ha potuto garantire che la tradizione di tiro non fosse messa a repentaglio.

Argomenti dei contrari-e

  • Le modifiche violano la Costituzione federale e la promessa del Consiglio federale secondo cui l’adesione a Schengen non avrebbe inasprito la legislazione sulle armi. 
  • Le modifiche potrebbero portare all’abolizione del diritto di possedere armi.
  • Le modifiche non aiutano in alcun modo contro il terrorismo. Perché fino a ora non un singolo attacco è stato commesso con un’arma legale.

Risultati

RESPINTA

33.6 % Si
66.4 % No

continua