Diritto di dimora

Se un cittadino non svizzero desidera vivere e/o lavorare in Svizzera, necessita di un permesso adeguato. Tale permesso si definisce diritto di dimora. Si ottiene, quindi, il diritto di soggiornare in Svizzera. Il diritto di dimora è sempre valido per un determinato periodo di tempo.

La Svizzera condivide con l’UE la libertà di circolazione delle persone. Infatti, per i cittadini dei Paesi EU e EFTA valgono regole differenti rispetto ai cittadini di altri Stati (Stati terzi).

Permesso per dimoranti temporanei (Permesso L)

Cittadini EU/EFTA: Si ottiene il permesso per dimoranti temporanei se si ha un posto di lavoro in Svizzera di durata inferiore ad un anno. È valido un anno.Si ottiene il permesso per dimoranti temporanei anche in mancanza di un posto di lavoro in Svizzera (ad es. ai fini della ricerca di un impiego). Tuttavia, non si ha diritto alle assicurazioni sociali (ad es. sussidio di disoccupazione).

Stati terzi: Si ottiene il permesso per dimoranti temporanei se si ha un posto di lavoro in Svizzera di durata inferiore ad un anno. È valido un anno al massimo.Si ottiene il permesso per dimoranti temporanei solamente nel caso si soddisfino le condizioni valide per i cittadini provenienti da Stati terzi.

Permesso di dimora (permesso B)

Cittadini EU/EFTA: Si ottiene il permesso di dimora se si ha un posto di lavoro in Svizzera a tempo indeterminato oppure un posto di lavoro di durata superiore ad un anno. Il permesso di dimora è valido cinque anni e può essere prorogato.In caso di mancanza di un posto di lavoro in Svizzera, si ottiene il permesso B se è possibile dimostrare che si possiede denaro sufficiente per vivere.

Stati terzi: Si ottiene il permesso di dimora se si soddisfano le condizioni valide per i cittadini provenienti da Paesi terzi. È valido un anno. Se non ci sono motivazioni contrarie alla proroga (ad es. un reato), il permesso di dimora viene prorogato di anno in anno.

Permesso di domicilio (Permesso C, validità illimitata)

Cittadini EU/EFTA: Si ottiene il permesso di domicilio se si ha vissuto continuativamente in Svizzera per cinque anni (vecchi Stati UE) o per dieci anni (Stati UE più recenti).Se si possiede il permesso di domicilio, è possibile rimanere in Svizzera a tempo indeterminato. Questo permesso non è soggetto ad ulteriori condizioni.

Stati terzi: Si ottiene il permesso di domicilio se si ha vissuto continuativamente in Svizzera per dieci anni.Se si possiede il permesso di domicilio, è possibile rimanere in Svizzera a tempo indeterminato. Questo permesso non è soggetto ad ulteriori condizioni. 

Richiedenti l’asilo

Esistono inoltre vari diritti di dimora per i richiedenti asilo. Un richiedente l’asilo è una persona di un altro Paese che viene in Svizzera e cerca protezione in Svizzera. Per questo ha presentato una domanda d’asilo. La procedura d’asilo serve a valutare se la persona è un rifugiato e quindi può restare in Svizzera. Un rifugiato è una persona che è fuggita dal suo Paese natale a causa di discriminazioni razziali, religiose, di nazionalità o perché appartenente a un determinato gruppo sociale o una persona la cui vita o integrità fisica o psichica sono minacciate a causa della sua opinione politica.

donare