Neutralità

La neutralità ha la massima priorità!

easyvote è un'organizzazione politicamente neutrale. La neutralità è garantita per tutte le offerte easyvote. Durante la produzione degli opuscoli per le votazioni e le elezioni, così come per la produzione dei video easyvote, viene eseguito un rigoroso processo di produzione per garantire la neutralità dei contenuti.

La neutralità dei video e degli opuscoli easyvote per votazioni ed elezioni ha la massima priorità. Esistono diverse misure volte a garantire la neutralità di easyvote:

  • Tutti i testi degli opuscoli easyvote per le votazioni e per le elezioni si basano sulle informazioni contenute nel materiale ufficiale della Confederazione e dei Cantoni.
  • I testi degli opuscoli easyvote per le votazioni e per le elezioni sono creati secondo un processo di produzione chiaramente definito. Durante questo processo, il testo viene rivisto da almeno otto persone. In questo modo si applica il "principio dei 16 occhi". Questo assicura che il testo non sia influenzato dall'opinione politica personale di una singola persona.
  • Per ogni fase del processo di produzione esistono inoltre degli elenchi predefiniti di criteri da rispettare ben precisi. La stesura e i controlli dei testi devono attenersi rigorosamente a questi criteri.
  • I video vengono creati a loro volta sulla base dei testi dell'opuscolo. Anche in questo modo viene garantita la neutralità.

Se desidera ottenere ulteriori informazioni non esiti a contattarci in qualsiasi momento.

La ricerca alla base

easyvote mira a incoraggiare i giovani a partecipare alla vita politica attraverso misure mirate ed efficaci. Un'analisi del gruppo target permette di sviluppare misure efficaci per raggiungere gli obiettivi. In collaborazione con l'Università di Berna e l'istituto di ricerca gfs.bern, easyvote ha potuto creare una base scientifica su cui si basa l'attuale gamma di offerte e misure.

Per le elezioni del 2015 è stata particolarmente incisiva l’indagine sulla campagna elettorale. Tale indagine si basa sull'analisi dei gruppi target condotta in collaborazione con il gfs.bern.

Impatto

Misurare l'effetto di easyvote non è facile. Da un lato, si dovrebbe fare un confronto a lungo termine prima/dopo. D'altra parte, anche in questo caso, delle variabili terze (ad esempio, oggetti in votazione che interessano e mobilitano specificamente i giovani) non possono essere escluse e sono difficili da monitorare. In molti design di ricerca sorgerebbe inoltre anche il problema dell'autoselezione.

Una misurazione concreta dell'impatto è quindi quasi impossibile. Una valutazione dell'Università di Berna fornisce tuttavia alcuni indizi. Questa valutazione giunge alla conclusione che i giovani reputano easyvote più comprensibile e attraente che i documenti della Cancelleria federale, che la semplicità non va a scapito dell'utilità e che le informazioni messe a disposizione da easyvote vengono percepite come credibili ed equilibrate. La valutazione mostra inoltre che specialmente i video sono ben accolti non solo dai giovani, ma anche dalle persone più anziane.

donare