Problematica: legame con la vita quotidianaMonitor politico 2018

In un tempo in cui ci si informa sempre meno, spetta a tutti gli attori politici mostrare l’importanza del processo politico nella vita quotidiana dei giovani

Secondo il nuovo monitor politico di easyvote, quasi la metà di tutti i giovani ritiene che non ci sia alcun partito ufficiale che corrisponda ai loro interessi. Più della metà di essi pensa che il Parlamento non prenda decisioni importanti per la loro vita quotidiana. Inoltre, i rappresentanti politici non riuscirebbero a motivare i giovani a partecipare alla vita politica. Soprattutto nell'anno delle elezioni federali 2019, questi risultati sono molto preoccupanti. Come fare allora fare partecipare i giovani alle prossime elezioni federali?

Per conto della Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani (FSPG), per la quarta volta nel 2018 più di 1000 giovani tra i 15 e i 25 anni sono stati interrogati sulle loro forme di partecipazione e sul loro atteggiamento nei confronti della politica.

Oltre a informazioni su cosa pensano i giovani della politica, si raccolgono così anche indicazioni importanti sul lavoro di easyvote.

L'obiettivo è valutare sia i prodotti che le attività di easyvote e l'impatto delle campagne specifiche. La Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani (FSPG) persegue l'obiettivo di aumentare la partecipazione giovanile al processo politico svizzero.

> monitor politico easyvote 2018

donare